Sunday, 24 January 2016

Zuppa di ceci , quanto mi piace!






Questo mese lancia la sfida La Vitto del blog La cucina piccolina e così siamo alla sfida numero 53!!!! and counting... dell' MTC 

E perché la zuppa di ceci? Perché a parte il fatto che a me piace tantissimo,  quest'anno ho provato a piantare i ceci nel mio orticello (in conduzione cooperativa con le mie amiche).  Mi sono documentata su questo legume ed ho scoperto che questa bella pianta non richiede molta acqua per la coltivazione. Cresce anche dove il terreno è povero, arido e ci dona cibo.Questo mi ha tanto intenerito.

Beh, se la desertificazione avanza mangeremo ceci. :D

Mi sono voluta tenere entro le tematiche del cibo nostrano (complice anche il calendario italiano del cibo), mediterraneo, sano e salutare, con proteine che derivano dai vegetali, per cambiare, magari senza necessariamente essere vegetariani, cucina regionale, cucina povera, nonché facile e che può essere preparata in tempi diversi così che anche chi lavora si può concedere un piatto preparato tutto in casa, bello caldo, in queste sere invernali e nessuno vi vieta di cuocervi dentro un po' di pasta di piccolo formato se vi va.

ZUPPA DI CECI

Ingredienti per 2 persone

500 g di ceci già cotti,
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
1 spicchio di aglio
200 ml di brodo vegetale
1 rametto di rosmarino
un pizzico di pepe
un peperoncino (facoltativo)
sale qb

per il brodo
1 cipolla
una costa di sedano
1 patata piccola
300 ml di acqua
sale qb

Ammollare i ceci per circa 12 ore in acqua tiepida l'aggiunta di un cucchiaino di bicarbonato fino a coprire bene. Per evitare che i ceci rimangano duri, l'acqua tiepida è importantissima ed anche eventuali rabbocchi durante l'ammollo ed in cottura devono essere fatti con acqua alla stessa temperatura, altrimenti i ceci rimarranno duri. Buttare via l'acqua di ammollo, mettere i ceci in acqua tiepida e portare al bollore. Abbassare fino a far sobbollire. Cuocere per circa mezz'ora abbondante o fin quando i ceci saranno morbidi.

Frullare 250 g di ceci con tutto il brodo con il minipimer o nel mixer. Mettere in un tegame l'olio, l'aglio sbucciato e al quale avrete tolto il germoglio, un rametto di rosmarino e scaldare appena, punzecchiando l'aglio per farne uscire il profumo. Togliere l'aglio e il rosmarino e poi aggiungere i ceci e il passato di ceci, il sale se necessario e il pepe e se vi piace un peperoncino che poi toglietete. Portare all'ebollizione la zuppa e spegnere. Volendo servire con dei crostini fatti in casa friggendo quadratini di pane casareccio integrale in olio extravergine aromatizzato con e un pizzico di rosmarino. Lo so :D, troppo semplice per L'MTC, ma buona e fatta solo con ingredienti genuini. E questo lo so che l'apprezzerete.






23 comments:

  1. Ciao Rosemarie, eccomi qui a farti compagnia...adoro le zuppe coi ceci e il rosmarino ci sta divinamente! Complimenti e buona giornata!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Ale , eh sì il rosmarino e l'aglio con i ceci si sposano bene.

      Delete
  2. Adoro i ceci ma la tua zuppa è persino a km 0 se ho capito bene? Fantastica!!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. I ceci del raccolto erano pochi non sarebbero bastati :)

      Delete
  3. Anche qui piace tanto la zuppa di ceci... in realtà qui piacciono tantissimo i ceci, in ogni modo si presentino.
    Questa minestra sarà anceh semplice ma è così che deve essere, le minestre per lo più lo sono, nella filosofia che si fanno da sole mentre noi facciamo altro :-)
    anche noi ci mettiamo il rosmarino. praticamente la faccio uguale a te.
    invece il suggerimento dell'acqua tiepida non lo conoscevo, e lo adotterò.

    quanto vorrei un orticello tutto mio anch'io!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Poi Gaia fammi sapere se con l'acua calda hai notato differenze. Qunato mi piacerebbe condividere l'orticello anche con te. Peccato che si sia così lontane :)

      Delete
    2. La mia tastiera fa le bizze e acqua e quanto sono venuti scritti male. Proprio acqua senza q poi! :D Peccato che in questi messaggi non si possa correggere mai ;)

      Delete
  4. Amo i ceci e per di più è l'unico legame che mi è concesso mangiare: la tua zuppa sarà pure un classico ma io la adoro!

    ReplyDelete
  5. A parte che i ceci sono i miei legumi preferiti, il valore aggiunto di quest'ottima zuppa sono i ceci autoprodotti!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Come dicevo prma, l'esperienza di coltivazione di ceci l'abbiamo fatta e sono piante che non avevo mai visto, ma la produzione è stata scarsa, quindi questa minestra non è con ceci autoprodotti :( :)

      Delete
  6. Io adoro le cose semplici ;-) Brava

    ReplyDelete
    Replies
    1. Eh, sì in cucina bisogna ormai imparare a togliere, e tornare alla semplicità per i pasti quotidiani. Appetitosi ma non troppo grassi o elaborati. Questa è una zuppa per tutti i giorni.

      Delete
  7. A me i ceci piacciono tantissimo ! Pensa un pò che da noi non si mangiano e io li ho scoperti solo 25 anni fa quando sono approdata in Itaila :) E' il legume che prefersico...ciao !

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao Marina, sono andata a visitare il tuo blog. Sei di Belgrado, giusto? Davvero da voi i ceci non si mangiano? Eppure siamo vicini di casa...

      Delete
  8. Qui amiamo i ceci, e la tua zuppa mi piace assai :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Io adoro i legumi, però, forse perchè i ceci si usavano meno dei fagioli quando ero bambina, me ne sono innamorata.

      Delete
  9. Direi che la tua zuppa di ceci è semplicemente invitante! Mi piacerebbe avere un cucchiaio ed assaggiarla so già che m'innamorerei, ti faccio i complimenti perché la tua ricetta mi ha colpita deitta al cuore, le cose semplici sono sempre le migliori!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ed ecco un altro sorriso entrare qui sul blog. Apprezzo il tuo commento anche io vorrei un cucchiao del tuo Bloody Mary ;) Smack!

      Delete
  10. troppo semplice per chi?
    passamene una scodella, grazie. e pure abbondante!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Te la spedisco sottovuoto :D Ale

      Delete
  11. Hai centrato in pieno la filosofia di questa sfida con le motivazioni che ti hanno potato a scegliere questa zuppa!
    Buona, energetica, semplice e salutare.... e poi i ceci diciamocelo che sono deliziosi. Ogni scusa è buona per mangiarli. ho anche coperto che con l'acqua di ceci si riescono a fare le meringhe vegane!!!!

    ReplyDelete
  12. Vittoria so anche dove hai letto delle meringhe vegane (almeno credo). Da quella vegana di Sara, giusto? :D :D :D

    ReplyDelete