Showing posts with label pesce. Show all posts
Showing posts with label pesce. Show all posts

Wednesday, 30 November 2011

La zuppa di pesce senza spine for two !

DSCN8494 - zuppa di pesce_2


Si è capito che non amo il pesce con le spine?
La zuppa di pesce la mangerei, invece, molto più spesso di quanto in effetti la cucini. La soluzione per me l'hanno risolta i surgelati, sono comunque prodotti di qualità e sono già spinati. :)) Vi suggerisco, in ogni caso dei pesci con poche spine. Se vi piacciono potete anche sostituire quelli indicati con del filetto di tonnetto, salmone  pesce spada e platessa.
Se non si è in tanti in famiglia, pensare di comprare vari pesci freschi interi, per avere tanta varietà, non è possibile. Il surgelato, non parlo del già pronto, ovviamente, risolve e mi permette di fare lo stesso questa ricetta di cucina
Tempo fa, trovavo delle confezioni per zuppa,  in un negozio di surgelati dove la proprietaria aveva piacere di dare la sua ricetta. Non c'era bisogno di chiedere, lei si assicurava sempre che i clienti sapessero come cucinare quello che vendeva. :))) . Adesso, avendo vicino casa (in linea d'aria e quando non c'è traffico, badate) un supermercato che ha un reparto surgelati "fornitissimissimo", posso scegliere diversi filetti già spinati, molluschi, crostacei, e fare il mix che voglio. Ma la ricetta è rimasta quella della signora del negozietto. E la condivido con voi.


ZUPPA DI PESCE

1 carota piccola,
1 costa tenera di sedano,
1 spicchio di aglio,
1 cipolla piccola,
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva,
sale q.b.,
mezzo bicchiere di vino,
1 tazza di brodo di pesce,
1 peperoncino,
100 g. di polpo,
100 g. di seppie o calamari,
merluzzo,
nasello,
cernia,
coda di rospo,
gamberi,
cozze,
vongole,
400 g. di passata di pomodoro,
prezzemolo,
pepe macinato fresco,
pane tostato.


Tritare carota, cipolla e sedano. Scaldare il vino per far evaporare l'alcol che lascerebbe un sapore amarognolo. Mettere in una padella a bordi alti il trito di verdure, 4 o 5 gambi di prezzemolo, uno spicchio di aglio privato del germoglio e punzecchiato con una forchetta, con un cucchiaio di olio e un pizzico di sale e far cuocere aggiungendo di tanto in tanto un po' di brodo di pesce (fatto precedentemente con degli scarti di un bel pesce quale una spigola di mare che avrete comprato fresco - per farlo magari al forno - e vi sarete fatti pulire dal pescivendolo eh eh!, tenendo da parte gli scarti stessi) per non far attaccare il soffritto. Io metto tutto a freddo per evitare il vero e proprio soffritto, e rendendo così più sano e digeribile il piatto. Togliere l'aglio. Aggiungere il peperoncino ed il pesce partendo da quello che ha bisogno di più tempo di cottura: il polpo. Sfumare con il vino, coprire e cuocere a fuoco lento. Dopo 10 minuti mettere le seppie o i calamari, poi la salsa di pomodoro, i pomodorini tagliati a metà ed il brodo restante. Dopo altri 10 minuti il pesce vero e proprio tagliato a fette e tre - quattro minuti prima della fine della cottura i gamberi sgusciati, le cozze e le vongole.
Impiattare, spolverare con pepe macinato al momento e aggiungere delle foglioline di prezzemolo spezzettate a mano.

Io ho tostato del pane fatto in casa e ho servito la zuppa con il pane accanto, ma separato, come si vede nella foto.



DSCN8496 - zuppa di pesce_1



Questo post è sponsorizzato da Gustissimo.
Ma non da un negozio di surgelati  :))


Sunday, 23 August 2009

Pesce Spada al pesto di pistacchi e basilico


Mi chiedevo da tempo se l'accostamento di basilico e pistacchi potesse stare bene con il pesce spada. In rete ho trovato notizie dell'accostamento con salse al basilico ma sul pistacchio niente, così ho fatto una prova.

Mi è piaciuto molto. Ho trovato il gusto ben bilanciato e piacevole. Provate anche voi e poi ditemi.

Con le dosi che vi do avanza del pesto per una seconda volta :)


PESCE SPADA AL PESTO DI PISTACCHI E BASILICO
ingredienti per due

2 fette medie di pesce spada,
30 g. di foglioline di basilico,
30 g. di pistacchi al naturale,
4 o 5 cucchiai di olio e.v.o.,
un pizzico di sale,
pepe.

Lavare velocemente il basilico e asciugarlo. Tritarlo insieme ai pistacchi e al sale nel mortaio o in un piccolo frullatore capace di fare un trito sottilissimo. Aggiungere un po' d'olio alla volta. Se invece il pesto lo volete conservare qualche giorno non aggiungere tutto l'olio, bensì solo un paio di cucchiai e metterlo in un barattolino. Coprirlo con un po' d'olio per far si che la superficie non sia a contatto con l'aria.
Cuocere il pesce spada alla piastra o alla griglia per pochissimi minuti, impiattate e condite con il pesto. Mettetene un po' sul pesce e un po' di lato in modo che chi mangia possa attingere ancora alla salsina.

particolare della fetta

Wednesday, 10 June 2009

Baccalà ai Porri e Premio Simpatia


Il Premio Simpatia mi arriva da Ornella.

Vorrei però associarlo ad una ricetta. Ma quale?
E poi lo devo riassegnare!!!

Ci ho pensato e ho deciso.
L'associazione che farò è con la parola simpatia.
Una persona simpatica, che ci fa strippare con i suoi commenti è Rosetta.
Rosetta ha una passione per il baccalà.


La ricetta quindi è:
BACCALA' AI PORRI  di Benedetta L. tratto dal librino La Bibbia del Baccalà che vede Rosetta coautrice.

Ingredienti:
800 g. di baccalà già bagnato,
4 - 5 porri,
2 cucchiai di conseva di pomodoro,
olio evo,
sale,
pepe.
Sfilacciare il baccalà staccandolo dalla pelle riducendolo a piccoli pezzettini e togliendo tutte le eventuali lische. Pulire e tagliare i porri a fettine piuttosto sottili, compresa la parte verde, e farli appassire con l'olio in una pentola larga e bassa. Quando iniziano a rosolarsi unire il baccalà spezzettato insieme alla conserva sciolta in mezza tazza d'acqua calda. Cuocere pochi minuti, aggiustare di sale e pepe.
Qui a casa l'abbiamo fatto più di una volta. Ci piace il baccalà, e stiamo curiosando nella Bibbia :D




Il Premio Simpatia lo passo a Germana di La terra dei violini
E ora un "assaggio"...della nostra mitica Rosetta queste le prime frasi che ho trovato, mi aiutate a trovarne altre? Lasciate un messaggio...
  • Ringrazio per l'attenzione e mando un bacione strizzoso a tuttie

  • Qui bisogna dissotterrare e lucidare la clava, fare una bella revisione...


  • Sai Paola, al tempo della clava, il mio ditino ha cliccato su un forum diverso da parliamo di cibo ... era parliamo di vini.
    Siccome appunto parlavano di vini e amenità similari, mi sono messa clavare gli autori dei vari messaggi, dicendo che non erano nel posto giusto. ... mi sono accorta dopo 4 messaggi di essere in autostrada contromano ..........

  • Oggesuùùùùù ! perdonami Paola, ti assicuro che ho letto il post, l'ho sorvolato la prima volta, ci sono entrata la seconda e la terza volta ...
    poi visto che stavi scendendo in solitaria ho risposto perchè ho proprio letto termometro per cani.
    Ebbè ragazzie ! probabilmente devo cambiare le lenti degli occhiali, vi assicuro che non ho bevuto nulla di alcolico.
    posso solo brindare con voi, grazie a questo svarione !!!!!

  • Quindi pensateci bene ... a cavallo vincente, non toccare il dente !
  • Ma guarda tu che stampa malvagia - Era tutto bello in ordine e mi ha stampato tutto arruffato.