Saturday, 1 January 2011

Happy New Year 2011 from the Land of Oz

Da uno dei posti dove il Capodanno 2211 è arrivato per primo. E cioè dall'Australia, arriva questo filmato.
Ogni anno il ponte dell'Harbour Bridge viene vestito a festa. Allo scoccare della mezzanotte partono i bei fuochi.
Quando abitavo lì, dalla finestra della mia camera di adolescente in lontananza riuscivo a vedere la sommità del ponte. La mia prospettiva era opposta a questa che vedete nelle immagini, perchè la zona dove abitavo è fra i quartieri a ovest del ponte stesso.
Dai giardini pubblici situati quasi alla punta della penisola di quel quartiere, che si chiama Hunter's Hill il ponte, invece, si vede bene e si possono ammirare i fuochi.
Un anno con i miei amici dell'univerità, che erano ospiti da noi per la cena della Vigilia, siamo andati a vederli da lì. Ma devo dirvi che eravamo gli unici, almeno all'epoca. Nei quartieri regna il silenzio. Chi vuole va nella City. Noterete che ci sono anche parecchie barche messe in acqua per seguire l'evento.



Oggi ho parlato con una cara amica di famiglia a cui tengo molto e che ancora abita lì e a cui mi sento particolarmente legata. Per associazione di idee ho pensato che forse avreste gradito vedere come si trascorre il Capodanno a Sydney se si è in vena di stare fra la folla.

Per contro a Roma, ad esempio, c'è chi è venuto da tutt'Italia per assistere al concerto di Claudio Baglioni al sotto il Campidoglio.

4 comments:

  1. Grandioso questo capodanno!!
    Tanti auguri a te e a Marco,per quello che desiderate di più-

    ReplyDelete
  2. tanti auguri rosy, per un anno lieve e felice!

    ReplyDelete
  3. @ Germana e Gaia
    grazie degli auguri che ricambio. Siete sempre affettuose con me e lo apprezzo.
    Sono passata dai vostri blog a lasciarvi i miei auguri.

    ReplyDelete
  4. Ciao!
    Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti! Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne. Qui trovi tutte le info. Vieni a leggere, grazie!
    http://merendasinoira.wordpress.com/2011/01/24/entro-il-6-febbraio-liberiamoci-del-maiale/
    http://kemikonti.blogspot.com/2011/01/nuovo-post.html

    ReplyDelete